E' arrivata la carica che aspettavi ... dettagli
Barra antistatica ABSL dettagli
Barra antistatica "ABSL/RC" dettagli

La scelta intelligente

Dal 1978 ci occupiamo di eliminare e ridurre i problemi causati dall'elettricità statica. Studiamo soluzioni su misura offrendo prodotti performanti e aumentando la produttività dei nostri clienti e la sicurezza degli operatori. Il nostro team di esperti tecnici è focalizzato su un costante sviluppo dei nostri prodotti ed è in grado di fornire un supporto tecnico rapido ed efficiente.

Lavoriamo con l'Europa, tra cui Germania, Italia, Svizzera e con aziende leader dei mercati emergenti di India e Cina. Con quest'ultima in particolare è stato fin da subito un successo soprattutto nel settore tessile. Il nostro obiettivo è quello di creare un prodotto di alta qualità, di facile installazione e ad un prezzo competitivo.

Campi di applicazione

Settore tessile

Applicazione di barre antielettrostatiche in impianti per il finissaggio tessile su macchine per la stabilizzazione dei ...

Settore Cartiere

Applicazione di barre antielettrostatiche in impianti per l'industria cartiera

Settore verniciatura

L'impiego del Generatore Antistatico Mod. 100 prima delle fasi di verniciatura, elimina le impurità, riducendo drasticamente ...

Settore Legno

Impacchettamento

Stampaggio materie plastiche

Stampa

Etichettatrici

Le cariche elettrostatiche

Le cariche elettrostatiche danno moltissimi inconvenienti, tipo l'attrazione della polvere e di altri materiali estranei. Nelle fasi di lavorazione il materiale si attacca alla parti della macchina, dovendo sospendere la produzione per sgarbugliare il prodotto.
Le cariche elettrostatiche possono inoltre diventare pericolose perchè innescano delle scariche che possono danneggiare le apparecchiature elettriche ed elettroniche, e dar luogo a incendi esplosione o provocare lesioni a persone.

Per rimediare a queste cariche elettrostatiche è necessario ionizzare l'aria circostante il corpo caricato, scomponendo gli atomi dell'aria in ioni positivi (nuclei liberi) ed in ioni negativi (elettroni liberi). Dato che cariche opposte si attraggono, un corpo caricato negativamente attirerà gli ioni positivi e cederà i suoi ioni negativi fino a diventare neutro, mentre un corpo caricato positivamente attirerà gli ioni negativi fino a diventare neutro. I nostri dispositivi sono costituito da un alimentatore, a cui si possono collegare da una a 4 barre antielettrostatiche.